Archivi della categoria: Documenti

Lettera Apostolica “Desiderio Desideravi”: una riflessione di Papa Francesco sulla celebrazione liturgica

Per la Commissione Liturgica diocesana,"la Lettera Apostolica è un documento che offre le coordinate per progettare e riorganizzare i percorsi di formazione liturgica di tutta la chiesa, dal clero al popolo di Dio, in un intreccio tra carità, catechesi e liturgia che collochi quest’ultima alla base di ogni processo di evangelizzazione"

Con la promulgazione della lettera apostolica Desiderio Desideravi, il Santo Padre intende offrire alla Chiesa tutta una riflessione sulla celebrazione liturgica che possa aiutare il popolo di Dio a riscoprire la bellezza sorgiva della liturgia. È un invito a porre attenzione allo stupore suscitato dall’incontro con Cristo Risorto che in ogni celebrazione avviene, è uno stimolo a ricentrare la vita di fede ponendo l’azione liturgica … Continua a leggere Lettera Apostolica “Desiderio Desideravi”: una riflessione di Papa Francesco sulla celebrazione liturgica »

Quando il Vangelo è la strada: gli appunti di viaggio dell’Arcivescovo

Brancaccio, Danisinni, Ballarò e l’Albergheria; e poi i quartieri CEP e ZEN, le tante periferie esistenziali e un libro perennemente “opera aperta” per continuare a camminare e incontrare. Le prospettive per una "città degli uomini in cui Cristo ha il volto dei più piccoli, dei più fragili, di chi non ha voce"

L’occasione è quella tipica del “punto della strada”, una sosta per tirare le somme del cammino e per progettare nuovi itinerari di incontro e di conoscenza. Alla Libreria Paoline, a pochi passi dall’Episcopio, l’Arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice traccia un primo bilancio del cammino che lo ha portato a vivere (“non a visitare”) alcune delle periferie di Palermo attraverso il canovaccio rappresentato da “Il Vangelo … Continua a leggere Quando il Vangelo è la strada: gli appunti di viaggio dell’Arcivescovo »

L’Arcivescovo Lorefice ai candidati a sindaco della città di Palermo: “Non cercate voti, cercate persone. Dite di no alla mafia e siate sempre attenti a chi vi mettete accanto”

L’incontro pubblico all’Istituto Don Bosco Ranchibile. IL MESSAGGIO DELL’ARCIVESCOVO / IL LINK PER RIVEDERE LA DIRETTA INCONTRO PUBBLICO CON I CANDIDATI A SINDACO DI PALERMO Istituto Don Bosco Ranchibile, Palermo – 27 maggio 2022   Corrado Lorefice Arcivescovo di Palermo     Caro Ciro, Caro Fabrizio, Cara Francesca, Caro Franco, Cara Rita, Caro Roberto, vi chiamo per nome stasera perché ci sono momenti della vita, quelli decisivi, … Continua a leggere L’Arcivescovo Lorefice ai candidati a sindaco della città di Palermo: “Non cercate voti, cercate persone. Dite di no alla mafia e siate sempre attenti a chi vi mettete accanto” »

“L’amore è più forte della morte”. L’Arcivescovo di Palermo nel trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio

“La mentalità mafiosa è a tutti gli effetti un anti-Vangelo e teme il Vangelo. Parlando dei martiri della mafia, ho più volte ribadito l’esortazione a diventare loro “soci”, ovvero a credere con loro e come loro che l’amore è più forte della morte”   TRENTENNALE DELLE STRAGI DI CAPACI E VIA D’AMELIO L’amore è più forte della morte Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo Se vogliamo … Continua a leggere “L’amore è più forte della morte”. L’Arcivescovo di Palermo nel trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio »

Messaggio di Pasqua dell’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice

"Maria di Betania e Maria di Magdala: l’eccesso dell’amore e l’audacia della speranza"

MESSAGGIO DI PASQUA   Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo Maria di Betania e Maria di Magdala: l’eccesso dell’amore e l’audacia della speranza             Carissime, Carissimi, siamo entrati, dopo il cammino quaresimale, nella Settimana Santa che custodisce lo scrigno del Triduo pasquale, in cui facciamo memoria della passione, morte e resurrezione di Gesù. Questi giorni sono il tempo che Dio ha ‘sciupato’ per noi. A … Continua a leggere Messaggio di Pasqua dell’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice »

“Uomo della pietra e della fionda, uomo del mio tempo, tacciano le armi, si inizi un cammino nuovo, si annunci a tutti il Vangelo della pace”

Il forte messaggio, il grido, l'esortazione dell'Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice durante la veglia di preghiera per la pace in Ucraina e nel mondo sul Sagrato della Cattedrale. "Il conflitto è un fatto assurdo, come un passo indietro nella storia, un ritorno nel vecchio secolo"

Incontro di preghiera per la pace in Ucraina Sagrato della Cattedrale, Venerdì 4 marzo 2022 Discorso dell’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice Care Amiche, Cari Amici, ci ritroviamo qui, stasera, messi di fronte a un evento enorme, a un crinale della storia. La pandemia si è presentata a noi in questi due anni come un appello accorato e lancinante che ci giunge dalla Terra tutta, dalle … Continua a leggere “Uomo della pietra e della fionda, uomo del mio tempo, tacciano le armi, si inizi un cammino nuovo, si annunci a tutti il Vangelo della pace” »

Messaggio dell’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice per la Quaresima. «Capite quello che ho fatto a voi?» (Gv 13,12)

«Digiunare significherà non solo la privazione di cibo ma anche di “parole” che feriscono, distruggono e uccidono, calunniano e diffondono il falso, plagiano la mente e il cuore, istigano al male, pianificano le guerre»

Carissime, Carissimi, Con la Quaresima mi sono sempre sentito raggiunto da quel risoluto benefico richiamo che Gesù, «voltatosi e guardando i discepoli», rivolse a Pietro sulla via verso i villaggi intorno a Cesarea di Filippo: «Ricollocati dietro di me (opiso mou), perché tu non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini» (Mc 8, 33). Per Pietro non si trattava solo di una ricollocazione materiale, dietro ai … Continua a leggere Messaggio dell’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice per la Quaresima. «Capite quello che ho fatto a voi?» (Gv 13,12) »

Attribuzione titoli di patronato: Decreto di S.E. Rev.ma Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo

"Col presente decreto si fa divieto a chiunque – segnatamente a Parrocchie, Confraternite, Comitati, Associazioni – di istituire patronati senza esplicita autorizzazione del Vescovo"

CORRADO LOREFICE per grazia di Dio e per mandato della Sede Apostolica Arcivescovo Metropolita di Palermo Alla Chiesa di Palermo La sollecitudine del Vescovo per la sua Chiesa comporta, tra le tante incombenze, anche un’attenzione a tutto ciò che riguarda la disciplina ecclesiastica, che egli è tenuto ad applicare, secondo i criteri della legge universale e di quella particolare, nelle concrete situazioni che di volta in … Continua a leggere Attribuzione titoli di patronato: Decreto di S.E. Rev.ma Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo »

1945-2022: il dovere della memoria, per vincere l’indifferenza, per vivere questo nostro tempo

Messaggio dell'Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice per la Giornata della Memoria: «Sulla fragile barca dell’umanità ci uccide l’indifferenza, ma può ancora salvarci la memoria. Il corpo dei nostri fratelli che muoiono tentando di raggiungere l’Europa, proprio nei giorni in cui questa Europa celebra la Giornata della Memoria, ci urla con quanta facilità la storia rischi di ripetersi»

«Sulla fragile barca dell’umanità ci uccide l’indifferenza, ma può ancora salvarci la memoria. Il corpo dei nostri fratelli che muoiono tentando di raggiungere l’Europa, proprio nei giorni in cui questa Europa celebra la Giornata della Memoria, ci urla con quanta facilità la storia rischi di ripetersi». Così l’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice commenta la tragica fine dei sette migranti morti la scorsa notte per … Continua a leggere 1945-2022: il dovere della memoria, per vincere l’indifferenza, per vivere questo nostro tempo »

MAGGIO 2020-NOVEMBRE 2021: 18 MESI SPESI AD ACCOGLIERE LE POVERTA’

Pubblicato il Report delle attività portate avanti dalla Caritas Diocesana di Palermo per l’accoglienza delle diverse povertà in collaborazione con la Fondazione “San Giuseppe dei Falegnami” e la cooperativa sociale “La Panormitana”.

I POVERI LI AVETE SEMPRE CON VOI (Mc 14,7) «Il nostro impegno non consiste esclusivamente in azioni o in programmi di promozione e assistenza, ma prima di tutto un’attenzione rivolta all’altro, considerandolo come un’unica cosa con sé stesso. Una spinta empatica, un’attenzione d’amore che è l’inizio di una vera preoccupazione per la persona e a partire da essa desideriamo cercare effettivamente il suo bene». (Messaggio del … Continua a leggere MAGGIO 2020-NOVEMBRE 2021: 18 MESI SPESI AD ACCOGLIERE LE POVERTA’ »